forex trading logo

Benvenuto!

Se vuoi informazioni sul Ju Jitsu,

sei arrivato nel sito giusto.

Navigando con noi, speriamo tu possa trovare

tutte le notizie che ti interessano.

Buon viaggio...


privacy

nota privacy & cookie
Questo sito utilizza cookies tecnici. Leggere con attenzione i termini e le condizioni che seguono prima di utilizzare questo sito web. L'uso del sito implica l'accettazione dei termini e delle condizioni riportate. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.
Home Il Dojo
DOJO

 

 

 

 

 

 

I - “DOJO” è una parola giapponese  che significa “luogo per la ricerca della vita” ; in Sanscrito prende il nome di “Bodhi Manda”, che significa “luogo di saggezza”.

L'atmosfera  del  Dojo  deve essere calma  e  serena  e  il silenzio  deve  essere completo salvo i rumori propri della pratica.

 

II   ­ Nel  Dojo siate consapevoli e  gioiosi.  Abbandonate  ogni considerazione di fama  e  ricchezza. Dimenticate i pregiudizi di razza e di sesso.

L'ardore  della  pratica  deve unirsi  ad  una atmosfera  di ricerca interiore.  Siate sinceri.

 

III  ­ Se  entrate  temporaneamente  o  stabilmente  nella  nostra società,   accettatene le regole seguendo con buona volontà gli insegnamenti e rispettando le gerarchie dei gradi.

Vi  sono richieste tre qualità : una buona educazione, un grande amore per l'arte preferita, una grande fiducia per il Maestro.

 

IV  ­ Le regole  tradizionali che  vi vengono insegnate e l’atteggiamento mentale che vi viene suggerito, non sono delle mortificazioni imposte a chi pratica, ma sono un costume che favorisce il lavoro collettivo e il  progresso individuale.

 

V  ­ Dovete  essere puliti nel corpo e nel costume, entrare nel Dojo con il piede sinistro (uscirne con il destro), disporre ordinatamente le calzature con la punta verso l’uscita.

Portate rispetto ad ogni cosa, osservate gli orari e non mostratevi a torso nudo.

 

VI ­ Eseguite con cura i saluti tradizionali ma state attenti a non abusarne.  Coltivate rispetto e gratitudine per il Maestro ed i compagni di pratica.

 

VII ­ Parlate il meno possibile. Controllate i vostri pensieri concentrandovi su quanto fate, su quanto  vedete fare. Non vi distraete, non distraete gli altri.

Il saluto - Rei

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla 1.5 templates vps hosting Valid XHTML and CSS.